Rivista – n.6 / 2010

2010 - n6
foto

L’ EDITORIALE

“Abruzzo: un ottimo Convegno nazionale ed una decisa apertura ai giovani dalle elezioni del Consiglio centrale”

Il fascicolo di novembre-dicembre della rivista va in stampa subito dopo la chiusura del 53° Convegno nazionale, sui lavori del quale, per motivi di tempo, si relazionerà nel numero di gennaio-febbraio 2011. In questa sede sono comunque già pubblicati i due interventi ufficiali del Presidente nazionale Gino De Vecchis e la segnalazione di due momenti significativi del Convegno come il conferimento del premio Valussi al Corpo delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera e l’attribuzione della qualifica di socio d’onore al past president dell’AIIG Peris Persi. In questa sede ho il piacere di esprimere, a nome di tutti i partecipanti, un caloroso ringraziamento e un sincero plauso alla presidente del Comitato ordinatore Agnese Petrelli e ai suoi instancabili collaboratori per l’ottimo lavoro svolto.

foto

Il loro generoso e intelligente impegno, fra l’altro, ha consentito a tutti i partecipanti – e non solo, come avviene di solito ai nostri convegni, a chi si è iscritto alla lezioni itineranti – di conoscere alcuni punti significativi della regione ospitante. Ci si riferisce alla Fortezza di Civitella del Tronto, visitata prima dell’inizio dei lavori,al centro di Castelli (con le sue botteghe di ceramisti e maiolicari e con l’importante Istituto Statale d’Arte che ha ospitato le sessioni didattiche ed il 5° Convegno dell’AIIGiovani) ad Atri (con spiegazioni e oservazioni dell’imponente fenomeno calanchivo nei pressi di questo antico centro dalla bellissima cattedrale e con un gioiellino di teatro comunale dove si è svolta l’assemblea dei soci).

Un’altra nota molto confortante del convegno consiste nella pubblicazione e nella distribuzione ai partecipanti ai lavori del volume degli Atti (con le
varie relazioni scientifiche) e di un fascicolo intitolato “geografia” e contenente, come ha scritto Agnese Petrelli,“pensieri sulla geografia proposti da autori con formazioni e competenze eterogenee”. Si segnala inotre il deciso rinnovamento impresso alla composizione del Consiglio Centrale dai risultati,non del tutto previsti, delle elezioni. Nel massimo organo di governo della nostra Associazione – al quale spetta fra l’altro l’elezione del Presidente Nazionale – sono entrati ben tre giovani soci. Si tratta di Riccardo Morri, classe 1973, ricercatore alla “Sapienza” Università di Roma, di Valerio Raffaele, classe 1977, docente a tempo indeterminato di Geografia e Geografia economica all’ISIS Keynes di Gazzada (alle porte di Varese), e di Matteo Puttilli (classe 1982), assegnista di ricerca presso il Dipartimento Interateneo Territorio di Torino. Ci aspettiamo molto da questi tre nuovi dirigenti nazionali che, con vari altri giovani già attivi nell’Associazione, potranno dare ulteriori stimoli alla vita del nostro sodalizio sia nel breve periodo, sia nel medio quando toccherà a loro assumere posizioni ancor più alte nella guida dell’AIIG.

Carlo Brusa

indice

2.
Editoriale: Abruzzo: un ottimo Convegno ed una decisa apertura ai giovani dalle elezioni del Consiglio centrale, di Carlo Brusa
CONTRIBUTI3. Relazione del Presidente all’assemblea dei soci per l’anno sociale 2009-2010, di Gino De Vecchis

14. Cinema e geografia: un territorio da esplorare, di Enrico Terrone

18. Mashup maps: un nuovo strumento analitico e didattico, di Claudio Calvino

19. Una casa nella città: Nairobi tra fango, lamiera e promesse di riqualifi cazione, di Mattia Binacchi

28. L’Europa entra a scuola con Comenius, di Alessandro Ceccarelli e Lisa Lazzarini

32. E se l’uomo scomparisse? in Il pianeta degli uomini, rubrica di Giorgio Nebbia

LABORATORIO DIDATTICO

34. Educazione ambientale in lingua francese: un’esperienza di CLIL in geografi a, di Laura Angela Ceriotti e Rosa Ferraro

40. Il Museo Nazionale dell’Emigrazione Italiana a Roma, di Maria Luisa Gentileschi

41. Le querce e le messi nel paesaggio del contado di Assisi e nella pittura di Giotto e di Benozzo Gozzoli, di Ivo Picchiarelli

EVENTI E NOTE

43. Un’importante inziativa in preparazione dell’Anno Vespucciano, di Mauro Marrani

44. Recensioni e segnalazioni

Copertina

Inserto fronte e retro:

IL TELERILEVAMENTO PER L’OSSERVAZIONE DEL NOSTRO PIANETA DALLO SPAZIO

Maurizio FEA, European Space Agency (ESA) – ESRIN, Frascati

foto

foto

Boxed
Wide

Main Background

Color Scheme